MotoGP eSport 2022, Piero Ricciuti sul podio in Gara 1 del3° round del campionato

Piero Ricciuti conquista un altro podio in Gara 1 del terzo round del Campionato MotoGP eSport 2022

SportFair

Gli eRiders della MotoGP eSport Global Series sono tornati a sfidarsi questo pomeriggio con il videogioco MotoGP22, in occasione del terzo round della stagione 2022 disputato online.

Nella prima delle due gare previste sul circuito spagnolo di Jerez de la Frontera, Piero Ricciuti (aka PieroRicciuti55) ha ottenuto il suo secondo podio con i colori del Ducati Lenovo eSport Team. Partito con il quarto tempo, Piero ha fatto una buona partenza mantenendo la stessa posizione ed è poi rimasto negli scarichi di “adriaan_26” fino a sfruttare un suo errore per conquistare il terzo gradino del podio al traguardo.

In Gara 2, disputata sul tracciato austriaco del Red Bull Ring, l’e-gamer abruzzese è stato più sfortunato: partito dalla prima fila con il terzo tempo, PieroRicciuti55 era riuscito a risalire fino al secondo posto e a lanciarsi all’inseguimento del primo, firmando anche il giro più veloce. Verso metà gara però, dopo essere uscito più largo da una curva rispetto alla normale traiettoria, Piero è caduto rientrando poi solo al decimo posto, posizione in cui ha infine terminato la gara.

Dopo il terzo round, Ricciuti è ora sesto in classifica generale a 22.5 punti dal primo.

Piero Ricciuti aka PieroRicciuti55 (#5 Ducati Lenovo eSport Team)
Sono contento di essere riuscito a conquistare un altro podio anche se sono un po’ dispiaciuto perché in questo round avrei potuto anche ottenere la mia prima vittoria con il Ducati Lenovo eSport Team. A Jerez, dopo una buona partenza, sono riuscito a risalire fino al terzo posto e a provare addirittura un sorpasso su “AndreaSaveri11” per la seconda posizione. Purtroppo poi, sono finito di nuovo quarto ma, sfruttando un errore di “adriaan_26”, sono riuscito a riportarmi in zona podio e a chiudere terzo. Purtroppo nella gara in Austria sono caduto mentre ero secondo: dopo la nuova chicane sono uscito più largo rispetto ai giri precedenti e ho colpito un cartello pubblicitario. Peccato perché il Red Bull Ring è una pista che mi piace e dove lo scorso anno avevo vinto e sapevo di avere il passo per poter provare a vincere anche quest’anno. In ogni caso cerco di vedere il lato positivo di questo terzo round, dove siamo riusciti a ritrovare velocità e un buon feeling con la moto”.

Il quarto round del Campionato MotoGP eSport Global Series 2022 sarà disputato online il prossimo 23 settembre e prevedrà una gara sulla versione virtuale del Chang International Circuit (Tailandia) e una sul Twin Ring Motegi (Giappone).