Marsaglia-Tocci, è doppietta dal metro: argento e bronzo, gli azzurri alle spalle del britannico Laugher

Lorenzo Marsaglia e Giovanni Tocci sul podio agli Europei di nuoto a Roma, argento e bronzo nei tuffi dal metro

SportFair

Ancora medaglie per l’Italia agli Europei di nuoto a Roma. Nella finale del trampolino da un metro Lorenzo Marsaglia è secondo con 396.25 punti e Giovanni Tocci terzo con 386.20; medaglia d’oro e titolo europeo al britannico Jack Laugher con 413.40. Il britannico ha rispettato i pronostici e concluso il percorso con un grandissimo risultato: 413.40 punti. Altissimo anche il rendimento degli azzurri.

Lorenzo Marsaglia ha chiuso con il punteggio totale di 396.25. Giovanni Tocci, invece, conferma il bronzo conquistato lo scorso anno. Quarta posizione per il tedesco Moritz Wesemann con 379.00, poi il britannico Jordan Houlden (372.05) ed il francese Jules Bouyer (365.60). Nella Top-10 l’ucraino Stanislav Oliferchyk, il tedesco Timo Barthel e lo svizzero Guillaume Dutoit.

La gara

Dopo i primi due round Marsaglia è secondo con il doppio salto mortale e mezzo ritornato raggruppato (69.75) e il salto mortale e mezzo rovesciato con due avvitamenti e mezzo (67.50) che sommano; Tocci è quarto con il doppio salto mortale e mezzo avanti carpiato (58.50) e il doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (68.80) che totalizza 127.30. Davanti c’è sua maestà, il britannico Jack Laugher con 138.00; terzo è l’altro britannico Jordan Houlden 135.65.

Poi Lorenzo si esibisce in un veloce e pulito doppio salto mortale e mezzo rovesciato raggruppato (63.00) e Giovanni in un doppio salto mortale e mezzo indietro raggruppato (54.00), migliore rispetto a quello delle eliminatorie (45.00). Marsaglia è secondo con 200.25 e Tocci con 181.30. Comanda Laugher con 205.20; terzo è sempre Houlden con 198.65 e quarto è l’ucraino Stanislav Oliferchyk con 182.10. Quarta rotazione e tuffi che diventano sempre più pesanti. Marsaglia piazza un doppio salto mortale e mezzo indietro raggruppato tenuto alla grande (63.00) e Tocci un doppio salto mortale e mezzo rovesciato raggruppato (63.00) perfetto nella rincorsa e nella chiusura: sono rispettivamente secondo con 263.25 e quarto con 244.30. Laugher è in fuga con 281.70, ma Houlden è distante appena mezzo punto dal calabrese (245.05). Quinto giro da vivere tutto d’un fiato. Marsaglia è esaltante con un triplo salto mortale e mezzo avanti raggruppato da cinese (69.00): è secondo con 332.25

Tocci tira fuori dal cilindro un favoloso triplo salto mortale e mezzo avanti raggruppato (67.50): è quarto con 311.80. Terzo sale il tedesco Wesemann con un favoloso doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (70.40) 312.40. Ultimo routine palpitante tocca prima a Tocci piazza un doppio salto mortale e mezzo ritornato raggruppato (74.40): Wesemann è scavalcato ed il calabrese è bronzo con 386.25; Marsaglia, mette da parte l’emozione, e chiude con un doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (64.00) in sicurezza e totalizza con 396.25 che valgono un argento clamoroso con 396.25 punti. Oro a sir Jack Laugher con 413.40.