Juventus-Sassuolo 3-0, le pagelle di SportFair: Ayhan, che errori! Di Maria e Vlahovic inarrestabili

Juventus-Sassuolo, le pagelle di SportFair: la stagione della squadra di Massimiliano Allegri inizia con una grande vittoria

SportFair

La Juventus risponde alle rivali per la corsa scudetto. Inizio di stagione importante per la squadra di Massimiliano Allegri che conquista subito tre punti in classifica. La squadra è ancora un cantiere aperto, sono infatti in arrivo altri calciatori: almeno un centrocampista e un altro attaccante. Il Sassuolo ha giocato bene solo nei primi 30 minuti, poi ha pagato qualche disattenzione di troppo.

La Juventus si schiera con Di Maria e Vlahovic, a centrocampo Zakaria e Locatelli. Il Sassuolo risponde con Berardi, Defrel e Kyriakopulos. I primi minuti non sono positivi per la Juventus, la squadra fa fatica a creare gioco. La gara si sblocca al 26′: cross di Alex Sandro e tiro di controbalzo di Di Maria che porta in vantaggio la Juventus. Al 43′ il raddoppio di Vlahovic su calcio di rigore. Nel secondo tempo è ancora il serbo a chiudere i conti per il definitivo 3-0. Nella ripresa spazio anche a Kostic.

Juventus-Sassuolo, le pagelle di SportFair

JUVENTUS (4-4-2):

Perin; voto 6.5: quando chiamato in causa dai calciatori del Sassuolo si fa trovare pronto. Bravo su Pinamonti.

Danilo voto 6.5: intervento miracoloso nel secondo tempo, l’avvio di stagione è sicuramente positivo.

Bonucci voto 6: il suo compito è quello di organizzare la difesa, riesce a guidare bene la retroguardia.

Bremer voto 6: solo una piccola sbavatura, l’ex Torino si conferma un calciatore di categoria.

Alex Sandro voto 6.5: assist per il gol di Di Maria, il terzino manda un chiaro messaggio ad Allegri.

Cuadrado voto 6: la solita partita di corsa e sacrificio. E’ un jolly per la capacità di adattarsi.

Locatelli voto 6: perde un pallone sanguinoso nel primo tempo, è un punto di riferimento della mediana.

Zakaria voto 6: muscoli e quantità nel centrocampo della Juventus, l’impatto è stato positivo.

McKennie voto 6: la solita partita di corsa, inserimento e palloni recuperati.

Di Maria voto 7.5: di un’altra categoria. Gol, assist e giocate da grande campione. Benvenuto nel campionato italiano.

Vlahovic voto 7.5: una doppietta e tanto sacrificio per la squadra. Il terzo gol è da attaccante vero.

A disposizione: Pinsoglio, Garofani, De Sciglio 6, Rovella s.v., Gatti, Kostic 6, Miretti 6, Rugani, Soulé s.v., Da Graca, Fagioli. Allenatore: Massimiliano Allegri.

SASSUOLO (4-3-3):

Consigli voto 6: non commette errori in occasioni dei gol, è stata una giornata da dimenticare per la squadra.

Muldur s.v.: lascia subito il campo per infortunio.

Ayhan voto 4.5: commette un gravissimo errore in occasione del gol di Vlahovic. Ayhan… che errore!

Ferrari voto 5: oggi non è proprio una Ferrari. O forse è quella delle ultime gare di Formula 1…

Rogerio voto 5: è bravo, oggi si adegua ai problemi della squadra.

Frattesi voto 6: è nel mirino delle big del campionato, oggi dimostra ottima qualità.

Henrique voto 6: tanto sacrificio per la squadra, viene anche ammonito. Uno dei più positivi.

Thorsvedt voto 5.5: ancora qualche errore di inesperienza, si candida come possibile sorpresa.

Berardi voto 6: buone giocate nel primo tempo, poi la squadra crolla.

Defrel voto 5.5: non è lucido in occasione della chance più importante della partita.

Kyriakopulos voto 5.5: schierato fuori ruolo, non riesce ad incidere.

Allenatore: Alessio Dionisi.

(dal 7′ Toljan 5.5)

(dal 46′ Raspadori 5.5)

(dal 59′ Pinamonti 6)

(dall’80’ Harroui s.v.)

(dall’80’ Ceide s.v.)