Hamilton ed il rischio di danni cerebrali, Toto Wolff lancia l’allarme: “dobbiamo fare qualcosa”

Il porpoising dela Mercedes fa allarmare i piloti: l'allarme del team principal Toto Wolff

SportFair

La stagione 2022 di Formula 1 è iniziata col piede sbagliato per la Mercedes, ma col passare del tempo e gara dopo gara la squadra di Hamilton e Russell è riuscita ad ottenere dei buoni risultati, conquistando diversi podi e lottando con i migliori.

Nonostante questo i problemi continuano a persistere e non sono da sottovalutare. Toto Wolff ha di recente parlato del porpoising e delle conseguenze sui piloti: “credo ancora che la FIA e tutti noi dobbiamo fare qualcosa al riguardo. Frequenze da 1 a 1 hertz che durano alcuni minuti possono causare danni al cervello. Abbiamo da 6 a 7 hertz per diverse ore“, ha dichiarato il team principal Mercedes.

La Federazione ha apportato delle modifiche al regolamento, che entreranno in vigore dopo la pausa estiva, ma non tutte le squadre sono contente di questi cambiamenti.

Di Rita Caridi

Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015