Il Settebello è d’argento: l’Italia ko in finale ai rigori, la Spagna è Campione del Mondo

L'Italia della pallanuoto deve accontentarsi dell'argento al Mondiale di Budapest: sconfitta in finale contro la Spagna

SportFair

Una sconfitta che fa male, ma l’Italia della pallanuoto saluta il Mondiale di Budapest a testa altissima e con l’argento che vale quasi come un oro. La Spagna è campione del Mondo, la vittoria è arrivata ai calci di rigore al termine di una partita che ha regalato continui colpi di scena. La prima svolta della gara si è registrata nel secondo quarto, la Spagna è riuscita a mettere a segno un parziale decisivo di 0-3.

Il primo quarto è equilibrato, l’Italia gioca con coraggio nonostante gli sfavori del pronostico, la prima frazione si conclude 3-3. Nel secondo quarto si registra lo scatto decisivo: l’Italia fa fatica in attacco e la Spagna piazza un parziale di 0-3.

Nel terzo quarto si verifica la reazione dell’Italia che riesce a accorciare le distanze. Il Settebello chiude il parziale 3-2 e si riporta a -2. Nel quarto e ultimo quarto la Spagna prova a controllare, l’Italia rientra a -1 e poi il pareggia. Finisce 9-9 e si va ai rigori. Vince la Spagna dopo una lunga serie di rigori, azzurri d’argento e a testa altissima.