Una stellina tra le grandi! Sua Moon in semifinale a soli 13 anni ai Mondiali di nuoto

Ha solo 13 anni ma ha staccato il pass per le semifinali dei 200 rana femminili: Sua Moon incanta ai Mondiali di nuoto

SportFair

Ai Mondiali di nuoto 2022, in corso a Budapest, sono tante le belle storie da raccontare. Tanti atleti, non solo coloro che si mettono al collo medaglie, più o meno preziose, regalano delle ‘chicche’ che possono riguardare la vita privata, la loro carriera, ma anche risultati storici.

Tra questi ultimi c’è Sua Moon, giovanissima nuotatrice della Corea del Sud che, a soli 13 anni, è la più giovane atleta in gara a Budapest ed è riuscita ad accedere alle semifinali, in programma questo pomeriggio, dei 200 metri rana.

Proprio lei, che quando nel 2019, quando aveva solo 10 anni, e i Mondiali si svolgevano nel suo Paese, nella città di Gwangju, sognava di poter gareggiare con le più grandi, adesso ha visto realizzarsi il suo sogno, uno dei tanti, immaginiamo.

Dopo la gara, sorridendo, Moon si è recata in zona mista per parlare con un giornalista coreano e la sua fisicità, da ragazzina di 13, con ancora pochi muscoli, è subito saltata all’occhio. Nonostante ciò è riuscita a confrontarsi con le 16 migliori al mondo, dicendo la sua.