Serena Williams in campo a Eastbourne, le macchie sul volto coperte con cerottini: forse causate dalla sinusite

Serena Williams copre le macchie sul volto con dei cerottini ad Eastbourne, ma non vuole parlarne

SportFair

Serena Williams è tornata in campo. La tennista statunitense si sta preparando al grande ritorno a Wimbledon, dove lo scorso anno si è infortunata. A 357 giorni dalla sua ultima partita, la ex numero 1 al mondo è tornata in campo in preparazione proprio dello Slam londinese.

Serena Williams, in coppia con Jabeur, ha sfidato ieri la ceca Marie Bouzkova, in coppia con la spagnola Sara Sorribes. Dopo aver perso il primo set Williams e Jabeur sono riuscite nella rimonta, ma in molti si sono concentrati su alcune macchie che la statuinitense ha in volto.

Serena Williams non ne ha voluoto parlare, ma secondo ABC News potrebbero essere dovute a problemi di sinusite.

Durante i 12 mesi di assenza, le voci su Serena si sono rincorse, al punto che molti la consideravano ormai ritirata. L’americana non ne ha mai parlato, ma l’idea di appendere la racchetta al chiodo le è passata in mente. “Assolutamente sì, sarebbe disonesto se dicessi di no. Ma ora il mio corpo si sente benissimo. Amo il tennis e amo giocare, altrimenti non sarei qui, giusto? Ma amo anche quello che faccio fuori dal campo“, ha spiegato dopo la partita di ieri a Eastbourne.