Il Milan è Campione d’Italia per la 19ª volta, il Diavolo è in Paradiso: netto 0-3 contro il Sassuolo, può partire la festa

Il Milan è campione d'Italia, tutto facile per la squadra di Stefano Pioli contro il Sassuolo: può partire la festa

SportFair

Il Milan vince il 19° scudetto della sua storia e può partire la festa. E’ stata una stagione eccezionale della squadra di Stefano Pioli che ha realizzato un vero e proprio miracolo. I meriti principali sono dell’allenatore rossonero, in grado di compattare il gruppo e di tirare fuori il meglio da qualsiasi calciatore. L’attaccante Leao si è confermato un talento incredibile, in grado di risolvere ogni partita, oggi si è messo in mostra anche Giroud. In difesa Tomori e Kalulu sono un muro, Tonali è il centrocampista del futuro. Strepitoso Theo Hernandez. Delusione per l’Inter che non è andato oltre il secondo posto, è risultata inutile la vittoria contro la Sampdoria.

Il Milan si schiera con Leao, Giroud e Saelemaekers, anche i padroni di casa con l’11 base: in attacco per il Sassuolo ci sono Berardi, Scamacca e Raspadori. Il Milan mette la partita in ghiaccio già nei primi minuti, l’avvio è stato eccezionale. Doppietta di Giroud dopo 32 minuti, il grande protagonista è stato Leao che ha fornito due assist bellissimi. Al 36′ Kessie ha chiuso definitivamente i conti. Il Sassuolo non ha la forza di reagire e finisce 0-3. Il Milan è campione d’Italia!

Successo inutile dell’Inter contro la Sampdoria. Dopo un primo tempo a reti inviolate, la squadra di Simone Inzaghi si è scatenata nella ripresa con il solito Perisic e la doppietta di Correa. Finisce 3-0. I nerazzurri pagano la sconfitta nel recupero contro il Bologna.