Formula 1, Verstappen vince a Miami: due Ferrari sul podio, Leclerc ci prova ma deve accontentarsi del secondo posto

Emozioni nel gran premio di Formula 1 a Miami, sfida bellissima tra Verstappen e Leclerc per la vittoria

SportFair

Il gran premio di Formula 1 a Miami ha confermato le aspettative della vigilia, si sono registrati colpi di scena in avvio e nel finale del gran premio. Il campione del mondo Verstappen si è confermato in grande spolvero, soprattutto nella parte iniziale della gara, la Ferrari ha incontrato qualche problema con le gomme, in più i primi giri non sono stati entusiasmanti.

Buona partenza di Leclerc che mantiene la prima posizione, scatto vincente di Verstappen che riesce a superare Sainz. L’olandese è on fire e riesce a recuperare anche su Leclerc, al nono giro si registra il sorpasso al ferrarista. Il pilota delle Red Bull riesce a recuperare terreno, piccolo errore di Leclerc e il distacco si porta a 3 secondi. Problemi per Perez che perde potenza. Iniziano i primi pit-stop e Verstappen riesce a mantenere la prima posizione, poi i due ferraristi con Leclerc davanti a Sainz e poi Perez.

La gara continua senza grossi sussulti, fino al giro 42. Incidente di Norris, entra la Safety Car. Lotta bellissima tra Ferrari e Red Bull con Leclerc che insidia Verstappen e Perez su Sainz. Incidente tra Vettel e Mick Schumacher. Verstappen controlla e vince il gran premio a Miami, poi Leclerc, Sainz e Perez.

1- VERSTAPPEN
2- LECLERC
3- SAINZ
4- PEREZ
5- RUSSELL
6- HAMILTON
7- BOTTAS
8- OCON
9- ALONSO
10- ALBON

Leclerc: “è stata una gara molto difficile a livello fisico. Abbiamo faticato parecchio con le gomme medie nel primo stint ed in quella fase sono stato superato, il che ci ha reso la gara molto più complessa da lì in avanti. Comunque è stato divertente ed è fantastico vedere tutte queste persone. Continuo a dirlo, ma è grandioso avere così tanti tifosi Ferrari sugli spalti. Dobbiamo continuare a spingere perché sarà importante lo sviluppo da qui a fine anno. Speriamo di poter crescere dalla prossima gara in poi”. 

Verstappen: “è stato un GP fisico ed emozionante. Sono molto contento di aver vinto e per il lavoro svolto”. 

Sainz: “diciamo che sono stato meglio rispetto a quanto accaduto oggi. Dopo l’incidente di venerdì ho sofferto di dolore al collo e anche oggi ho dovuto gestire la situazione. La mia gara si è trasformata in una lunga battaglia contro Sergio Perez e fortunatamente sono stato in grado di tenere il podio. Un buon risultato, quello che volevamo”.