Curling, Italia inarrestabile ai Mondiali di doppio misto: cinque vittorie su cinque

L'Italia del curling continua a togliersi tanti soddisfazioni, gli azzurri inarrestabili ai Mondiali di doppio misto

SportFair

Non si interrompe la straordinaria striscia di vittorie inanellata dall’Italia del curling ai Mondiali di doppio misto di scena a Ginevra, in Svizzera. Nella terza giornata di gare Stefania Constantini (Fiamme Oro) e Sebastiano Arman (Aeronautica Militare) infilano altri due successi e sono sempre più soli in testa alla classifica del Girone A con cinque affermazioni sin qui e ancora nessuna sconfitta.

Dopo l’indimenticabile oro olimpico ottenuto con 11 successi in serie l’en plein della formazione tricolore guidata dagli allenatori Violetta Caldart e Claudio Pescia prosegue anche nella rassegna iridata di Ginevra: per la cortinese Stefania Constantini la striscia di imbattibilità sale a 16 incontri, lei che, dal debutto nella specialità ai Mondiali di Aberdeen 2021, ha collezionato 23 vittorie e soltanto tre sconfitte. Formidabile intanto, al suo fianco, anche Sebastiano Arman, il trentino dell’Aeronautica Militare chiamato a sostituire l’infortunato Amos Mosaner.

Nella giornata odierna gli azzurri, dopo aver superato ieri la Corea del Sud in un match tiratissimo, hanno ripreso la loro marcia con sicurezza. In mattinata infatti Stefania e Arman hanno superato la Danimarca portando sul ghiaccio una partita di grande regolarità. Due punti per ogni end in possesso del martello per la squadra tricolore, capace anche di rendere sterile l’attacco avversario con Lander-Holtermann costretti a soli 3 punti nell’intero match conclusosi sull’8-3.

Ben più arduo il compito contro l’Estonia, rientrata nel match quando l’incontro pareva già conquistato dagli azzurri. Dopo i due punti nel primo end l’Italia ha infatti rubato due mani consecutive salendo sul 5-0 dopo tre end. Un punto per parte nelle due riprese successive e il parziale sale sul 6-1 dopo cinque end. Al sesto, però, il colpo da 4 punti da parte di Kaldvee-Lill che si rifanno sotto e all’ottavo, con due marcature centrano il pareggio del 7-7. Pur con tanta sofferenza, all’extra end arriva il successo tricolore per 9-7.

Italia sempre più vicina alla qualificazione alla seconda fase dei Mondiali. Importantissimo mantenere la prima posizione che assicura l’accesso diretto in semifinale senza passare dal turno di playoff. Alle 14 di domani la sfida alla Svezia, al momento terza in classifica con Giappone e Norvegia.