Federica Brignone da applausi! Splendido podio nel gigante femminile di Lenzerheide

Federica Brignone non si ferma più: splendida rimonta per l'azzurra nel gigante femminile di Lenzerheide

SportFair

Pazzesca rimonta di Federica Brignone nella seconda manche del gigante femminile di Coppa del mondo a Lenzerheide. La trentunenne carabiniera di La Salle è riuscita a risalire fino al secondo posto, terminando a 29 centesimi dalla francese Tessa Worley – prima con il tempo complessivo di 2’02″35 -, dopo essere stata al quinto posto nella prima run ad un secondo di distacco. Una solidissima seconda manche per la valdostana, all’attacco sul ripidissimo pendio della “Beltrametti”, che le ha permesso di raggiungere il primo podio stagionale nella specialità, il quarantottesimo in carriera sul massimo circuito.

Per Worley si è trattata della sedicesima vittoria in carriera in un gigante di Coppa del mondo, seconda stagionale. Terzo posto per la leader della classifica di specialità Sara Hector, a 31 centesimi, che nel settimo gigante della stagione ha visto il suo vantaggio in classifica assottigliarsi nei confronti della rivale francese (522 a 467).

Quarta Mikaela Shiffrin, a 77 centesimi, che ha gestito al meglio nella seconda run dopo l’uscita di Petra Vlhova, riuscendo ad allungare nella generale nei confronti della slovacca con 117 punti di distacco, mentre Brignone ora è terza in solitaria, a 225 lunghezze, scavalcando l’assente Sofia Goggia.

In casa Italia Roberta Melesi ha chiuso in diciannovesima posizione. Miglior prestazione in carriera per la venticinquenne lombarda di Ballabio in un gigante del massimo circuito, mentre si è posizionata subito alle sue spalle Elena Curtoni. Out nella prima manche la cuneese Marta Bassino, così come Karoline Pichler.

Prossimo appuntamento tra le porte larghe di Coppa del mondo femminile martedì 11 marzo ad Are, in Svezia.

Di Rita Caridi

Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015