Mondiali Ciclismo Esports 2022, Suzuki al fianco dei campioni azzurri: l’Italia schiera tre atleti

Martina Fidanza parteciperà alla gara dalla concessionaria Suzuki di Seregno. La prova potrà essere seguita in diretta sul canale Youtube di Zwift e su Eurosport

SportFair

Dopo i successi raggiunti nell’anno 2021, la Federazione Ciclistica Italiana inaugura il nuovo anno sportivo in compagnia di Suzuki, che supporterà gli atleti selezionati per partecipare ai Campionati del Mondo eSports di Ciclismo, una delle nove discipline ciclistiche dell’UCI. L’UCI Cycling Esports World Championships del 2022 sarà la seconda edizione, dopo quella inaugurale del dicembre 2020, tenutasi a Watopia, location virtuale all’interno della piattaforma Zwift.

Il ciclismo eSports è una competizione atletica in cui gli sforzi del mondo reale dei concorrenti alimentano i loro avatar nel gioco. I corridori gareggeranno tutti sugli stessi rulli Wahoo KICKR V5 Smart Trainers, che rispondono in modo intelligente ai cambiamenti di pendenza virtuale, simulando le sagome degli altri corridori e le pendenze delle salite. Caratteristica unica del ciclismo eSports sono i PowerUps, “potenziamenti” che si ottengono nel corso della gara e che possono essere utilizzati strategicamente dai giocatori per aiutarli in una fuga, vincere uno sprint, o risparmiare energia.

I vincitori del mondiale, nella categoria femminile e maschile vestiranno la maglia iridata in tutti gli eventi virtuali a cui parteciperanno nell’anno in corso. La partenza della gara è prevista sabato 26 febbraio, alle 19.30 italiane.

I 180 migliori concorrenti di ciclismo Esports del mondo si schiereranno alla partenza sul percorso Zwift virtuale di Knickerbocker: centrato intorno al celebre parco newyorkese di Central Park, il percorso trasporta i corridori, e gli spettatori, 100 anni nel futuro con strade sopraelevate in vetro che portano i corridori in alto nell’iconico skyline di Manhattan, per una distanza complessiva di 54,9 km, con pendenze fino al 17%.

L’Italia schiera al via 3 atleti: Liam Bertazzo, Matteo Cigala, Martina Fidanza, che gareggeranno sulla piattaforma Zwift.

Tra gli azzurri in gara, il più esperto sui rulli è sicuramente Matteo Cigala, atleta eSport di grande esperienza, che ha raggiunto questo mondiale attraverso la trafila delle qualificazioni sulla piattaforma Zwift, arrivando ad indossare la maglia azzurra virtuale. Meno esperto di gare virtuali, ma comunque agguerrito, è il suo compagno di squadra, il campione del mondo di inseguimento a squadre 2021, Liam Bertazzo. Il team femminile vede la campionessa europea in pista 2020 e campionessa mondiale scratch 2021, Martina Fidanza spingere sui pedali alla ricerca del miglior risultato.

Martina, in compagnia di un gruppo di 5 amatori, selezionati dalla Federazione Ciclistica Italiana, ha scelto di partecipare alla competizione dalla concessionaria Suzuki Europea Auto di Seregno.