Jacobs trionfa a Lodz, ma la vittoria non lo lascia soddisfatto: “sto rosicando un po'”

Marcell Jacobs non nasconde un pizzico di delusione dopo la vittoria di ieri a Lodz: le parole del velocista azzurro

SportFair

Marcell Jacobs ha vinto ancora: il velocista azzurro ha trionfato ieri sera a Lodz, nella Orlen Cup, in Polonia, nella gara dei 60 metri col tempo di 6.49. Un risutato che non ha lasciato del tutto soddisfatto il campione olimpico dei 100 metri: “sto ‘rosicando’ un po’ perché in finale ho voluto strafare, ho forzato troppo la partenza, cercando le frequenze di cui non avevo bisogno, e lì purtroppo ho tentennato. Ma la seconda parte di gara mi è piaciuta parecchio. L’obiettivo era avvicinarmi il più possibile a 6.47 e quindi sono abbastanza soddisfatto. Non del tutto. Sapevo di poter fare un pochino meglio. Però è un passo in avanti rispetto a Berlino, non ho avvertito la stessa tensione pre-gara, ero tranquillo, con tanta voglia di gareggiare. Le ragazze che hanno corso prima di me, Dosso e Berton, mi hanno veramente fomentato. Le ho viste dal vivo, seguendole a bordo pista e mi hanno dato carica. È la mia seconda volta sotto i 6.50: per me che sono un diesel e che ci metto un po’ a entrare in condizione, va bene per essere soltanto la seconda gara dell’anno. Tra sei giorni, altra sfida: a Lievin punto a fare ancora meglio”.