Jacobs domina i campionati italiani: è il re anche dei 60 metri indoor

Marcell Jacobs continua l'ottimo momento, un'altra buona prestazione nei 60 metri indoor

SportFair

Non si ferma più Marcell Jacobs, sempre più in grande spolvero. Dopo aver conquistato le tappe internazionali di Berlino, Lodz e Lievin, il campione olimpico dei 100 metri si è confermato anche ai Campionati Italiani di Ancona. Nei 60 metri indoor ha chiuso con il tempo di 6’’55. Al secondo posto Galbieri, poi Moro.

Jacobs chiude alla grande i primi due mesi della stagione e si prepara al meglio per i prossimi appuntamenti con l’obiettivo di continuare a fare la voce grossa. Ai Mondiali Indoor di Belgrado dal 18 al 20 marzo, Jacobs vorrà mettere la ciliegina sulla torta. Si tratta di un allenamento importante, in vista del prossimi impegni come gli Europei di Monaco di Baviera e i Mondiali negli Stati Uniti.

“Non mi darei la sufficienza oggi, ma l’importante era vincere il titolo. Ora testa alle prossime gare, ce ne saranno un po’ prima di Belgrado. Spero di poter correre già mercoledì a Madrid, poi magari una tappa a Belgrado prima dei Mondiali. Correre pensando al tempo non ti fa correre sciolto, conta farlo quando conta ovvero ai Mondiali: lì l’obiettivo è battere me stesso e mettere più avversari alle spalle. Stiamo riprendendo a fare lavori più lunghi e a fare più forza in palestra, conta arrivare ai Mondiali al massimo della forma”, ha ammesso ai microfoni di RaiSport.