Sunderland show! A 32 anni vince la sua seconda Dakar con GasGas

Sunderland vince la Dakar 2022 nelle moto: splendido successo per il pilota britannico

SportFair

Ce l’ha fatta. A 32 anni, Sam Sunderland ha conquistato il suo secondo titolo Dakar cinque anni dopo il suo primo trionfo nel 2017. È il primo per GasGas, che lo ha reclutato in extremis lo scorso dicembre. Si tratta di un sollievo per gli austriaci, il costruttore dietro il marchio rosso, che ha strappato la corona alla Honda dopo due anni. Pablo Quintanilla ha ottenuto il secondo posto per HRC e Matthias Walkner rappresenterà KTM sul gradino più basso del podio. Quarto nella classifica virtuale all’ultimo controllo del tempo, Adrien Van Beveren sembra destinato a finire appena fuori dai primi 3.

Alla sua nona partecipazione, il britannico si è ripreso la Dakar, come aveva fatto nel 2017, grazie al buon uso della strategia nella penultima tappa, quella decisiva. Ha cercato una posizione di partenza favorevole il giorno prima, ha preso slancio da dietro e ha lanciato un attacco devastante a cui nessuno ha potuto rispondere. Quelli che sono rimasti più vicini sono stati Quintanilla, unica speranza che aveva la Honda di prolungare la propria egemonia, e Walkner con KTM, entrambi a sette minuti di distanza.

Sunderland ha tagliato il traguardo della tappa di oggi, vinta da Quintanilla, al nono posto, che gli è bastato per vincere la competizione. Sunderland è salito sul podio ogni volta che è riuscito a concludere una Dakar: l’anno scorso e nel 2019 ha terminato terzo. Era da tempo vicino al bis e finalmente, quest’anno, ce l’ha fatta.