Salvatore Loverso, il pallanuotista che ha commosso a ‘C’è posta per te’: la passione per il mare e il regalo per papà

La storia di Salvatore Loverso, il pallanuotista protagonista dell'ultima puntata di 'C'è posta per te' con Maria De Filippi

SportFair

La nuova edizione di ‘C’è posta per te’, programma di Maria De Filippi ha iniziato a regalare tante emozioni. In particolar modo è stata veramente commovente la storia di Salvatore: la mamma Enza ha deciso di fargli una sorpresa e il ragazzo ha realizzato il sogno di incontrare un suo idolo, Stefano De Martino. Salvatore Loverso è nato il 21 settembre a Finale Emilia, in provincia di Modena, ha 30 anni ed è di origini calabresi. E’ legato anche al mondo dello sport, è infatti un pallanuotista ma il suo lavoro principale è quello di professore di francese. La passione per la pallanuoto è nata già da piccolo e, ancora oggi, pratica lo sport a livello agonistico. Dopo aver frequentato il liceo linguistico si è dedicato all’attività sportiva, giocando nelle serie dilettanti e nella squadra Polisportiva Centese di Cento, a Ferrara. Salvatore C'è posta per te

Nel 2020 è stato colpito da un lutto gravissimo, la morte del padre. Salvatore decide così di tornare sui libri e realizza il sogno di papà, quello della laurea in Lingue. E’ un appassionato anche del mare e in estate torna in Calabria per trascorrere le vacanze in relax e in posti incantevoli. La sua storia a ‘C’è posta per te’ ha fatto il giro del web. La vita di Salvatore è cambiata dopo la morte del padre, il giovane non si è perdonato di non aver abbracciato abbastanza suo padre. Questo pensiero ancora lo tormenta. Il papà di Salvatore è morto in seguito alle complicanze del Covid a causa di un infarto e poco dopo il ricovero. Ieri Salvatore ha realizzato il sogno di incontrare Stefano De Martino e il popolo dei social già lo sponsorizza come prossimo tronista di Uomini e Donne.