Okoli, il prezzo è giusto! Il sogno di Caleb si avvera: chi è il difensore convocato da Mancini per la Nazionale italiana

Caleb Okoli è il volto nuovo per la Nazionale italiana, è considerato un difensore di grande prospettiva per le squadre di Serie A

SportFair

Sono giorni molto importanti per la Nazionale italiana, il gruppo è pronto a riunirsi per lo stage in programma dal 26 a 28 gennaio. La compagine di Roberto Mancini si giocherà tutto nelle prossime partite, dovrà staccare il pass per il Mondiale in Qatar del 2022 attraverso gli spareggi. Il primo avversario sarà la Macedonia, squadra nettamente inferiore dal punto di vista tecnico ma che non dovrà comunque essere sottovalutato. In caso di successo, la vincente tra Turchia e Portogallo con il rischio di giocarsi tutto contro Cristiano Ronaldo. L’Italia è reduce dalla vittoria dell’Europeo e nelle gare di qualificazione ha dimostrato un calo dal punto di vista mentale e della condizione. L’intenzione è quella di ricompattare il gruppo e arrivare al massimo nel mese di marzo. Sono previste alcune novità per regalare nuove soluzioni al Ct Mancini. In particolar modo in attacco: l’allenatore ha convocato per lo stage Mario Balotelli e Joao Pedro. Le indisponibilità di Bastoni e Scalvini hanno modificato la lista, sono stati inseriti anche Romagnoli, Gian Marco Ferrari e… Caleb Okoli. 

Chi è Caleb Okoli

Caleb Okoli
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Memeh Caleb Okoli è un difensore della Cremonese, in prestito dall’Atalanta. I nerazzurri puntano tantissimo sui giovani e Okoli è un prospetto molto interessante. E’ un centrale di piede destro in grado di disimpegnarsi molto bene sia a destra che a sinistra. E’ forte fisicamente, molto bravo anche nel gioco aereo e in anticipo, il punto debole riguarda la fase di impostazione ma avrà modo di migliorare. Nell’estate del 2015 è entrato a far parte delle giovanili dell’Atalanta, prima con l’Under 19 e in qualche occasione anche con la prima squadra. Nel 2020 è stato ceduto in prestito alla Spal, poi con la stessa formula alla Cremonese. E’ nato in Italia ed è di origini nigeriane. E’ già nel giro della Nazionale, in Under 19, 20 e 21. E’ stato convocato da Roberto Mancini per lo stage con i grandi. Sotto il profilo caratteriale è descritto come un ragazzo serio, con la testa sulle spalle e molto legato alla famiglia.

Chi l’Alhadhur la vince, il terzino delle Comore che para tutto: interventi miracolosi, poi si dimentica di essere il portiere [VIDEO]