Egan Bernal e la telefonata col manager: “mi ha detto che ha tanto dolore, poi mi ha chiesto di Pantani”

Egan Bernal e la telefonata col suo manager: il colombiano è acciaccato ma non perde la sua forza e la voglia di tornare presto a lottare con i migliori al mondo

SportFair

Le condizioni di Egan Bernal migliorano ogni giorno di più. Dalla Colombia arrivano splendide notizie: il ciclista dell’Ineos potrebbe lasciare il reparto di terapia intensiva giovedì e intanto ha parlato al telefono col suo manager.

Sono riuscito a parlare al telefono con Egan“, ha affermato Giuseppe Acquardo alla Gazzetta dello Sport. “Mi ha detto che aveva tanto dolore, io gli ho risposto che magari potrei andare a trovarlo a febbraio e lui ha ribattuto ‘magari vengo io!’. Poi mi ha chiesto che incidenti avesse avuto Pantani, io gli ho ricordato che qualche anno dopo Marco vinse sia il Giro sia il Tour“, ha aggiunto.

Una conversazione che strappa un sorriso a tutti i tifosi del ciclista colombiano e a tutti gli appassionati di ciclismo e di sport più in generale. Bernal ha davanti a sè una strada in salita, adesso: ma da vero campione non si arrenderà mai, pedalerà più forte che può per tornare in forma e far tremare nuovamente tutti i suoi avversari.