LeBron James fuori dal protocollo anti-Covid in tempo record: domani potrà tornare in campo

Doppio tampone negativo: LeBron James può già tornare in campo, domani si unirà ai suoi compagni per il derby di Los Angeles contro i Clippers

SportFair

Finalmente una gioia! LeBron James, il cui inizio di stagione è stato più che complicato, adesso ritrova il sorriso. La stella dei Lakers, che ha saltato 12 partite su 23 finora disputate dalla sua squadra per infortuni e squalifiche, era stato costretto a fermarsi nuovamente perchè risultato positivo al Covid.

Adesso, però, fortunatamente, LeBron James è già fuori dal protocollo anti-Covid: un risultato avvenuto in tempo record, con una sola partita saltata. Già domani il giocatore gialloviola potrà unirsi nuovamente ai suoi compagni di squadra nel derby di Los Angeles contro i Clippers.

Ma come è possibile? LeBron James è risultato negativo a due tamponi consecutivi, effettuati a distanza di 24 ore.

A seguito di due tamponi molecolari negativi a distanza di 24 ore l’uno dall’altro, LeBron James è uscito dal protocollo sanitario. James ci era entrato martedì, 30 novembre, a seguito dei risultati di una serie di test, compreso un test che aveva dato una positività eseguito il 29 novembre. I test addizionali a cui è stato sottoposto hanno confermato che non si trattava di un caso positivo. Seguendo le regole in vigore fin dalla ripartenza della stagione 2019-20 a Orlando, il campione iniziale che aveva prodotto la positività è stato esaminato due volte, con due strumentazioni diverse: ha dato un esito positivo e un esito negativo. Come conseguenza, James è stato testato nuovamente: un primo test ha dato esito negativo, un secondo un risultato clinicamente inconcludente”, questa la nota ufficiale dell’NBA.

Di Rita Caridi

Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015