Il miglior marcatore italiano alle spalle di Immobile è… Kelvin Yeboah, il gol è un vizio di famiglia: l’evoluzione dal punto di vista fisico e tattico

Kelvin Yeboah si è confermato un goleador, è il miglior attaccante italiano come realizzazioni alle spalle di Ciro Immobile

SportFair

Un nuovo talento in grado di spiccare il volo verso lidi molto importanti. Dopo Ciro Immobile è l’attaccante italiano più prolifico: stiamo parlando di Kelvin Yeboah. L’attaccante classe 2000 gioca nello Sturm Graz e ha fatto meglio dei vari Belotti, Kean, Scamacca, Raspadori, Insigne, Berardi e Lucca. Il riferimento riguarda la stagione 2021/2022 e in testa alla classifica, tra i marcatori italiani, troviamo Ciro Immobile con 15 gol. Alle spalle proprio il talento Kelvin Yeboah con 12 marcature, poi Lorenzo Pellegrini con 8 gol, Stefano Okaka con lo stesso numero di marcature e al quinto posto Berardi con 7 gol. I numeri per i calciatori italiani sono veramente deludenti e le difficoltà sono state confermate anche nelle ultime partite dalla Nazionale italiana.

Chi è Kelvin Yeboah

Kelvin Yeboah
Foto di Christian Bruna / Ansa

Kelvin Yeboah è un calciatore ghanese naturalizzato italiano che gioca nel ruolo di attaccante nello Sturm Graz. Si tratta di un vero jolly per il reparto offensivo, si disimpegna con grande qualità nei ruoli di prima punta, esterno d’attacco e anche trequartista. E’ un classe 2000 quindi con ancora ampi margini di miglioramento ma ha già fatto intravedere ottime qualità. E’ il nipote della leggenda del calcio africano Tony Yeboah, anche su zio Anthony era un ex calciatore. E’ un attaccante veloce e di potenza e il feeling con il gol è l’aspetto più interessante. Nato in Ghana, si è trasferito in Italia nel 2004. E’ cresciuto nelle giovanili di Novara, Monza, West Ham e Gozzano, la prima vera esperienza nel calcio professionistico si è registrata con la maglia del WSG Swarovski Tirol, in Austria. L’esplosione è stata con lo Sturm Graz, adesso è finito nel mirino di diversi club di Serie A e potrebbe rappresentare un’occasione per le prossime sessioni di mercato, il suo sogno è quello di giocare nel massimo campionato italiano. E’ nel giro della Nazionale italiana Under 21.

“Da ragazzo ero molto piccolo ed esile, non ho avuto molta fortuna all’inizio e ho deciso di andare a Londra. Lì sono cresciuto, ho imparato altri stili di gioco che mi hanno aiutato nella mia carriera; mi sono trovato molto bene, ho imparato a gestire il mio corpo e a sfruttare la mia velocità. Passare dall’Italia all’Inghilterra mi ha aiutato molto”, aveva raccontato.

E’ il secondo italiano con il maggior numero di gol: è andato a segno 12 volte con lo Sturm Graz tra Bundesliga, OFB Cup ed Europa League. Solo Immobile ha fatto meglio: 15 marcature tra Serie A e Europa League. Uno score destinato ad aumentare fino al termine della stagione con il sogno della Serie A che potrebbe concretizzarsi.