F1, l’inferno di Jeddah! Hamilton vince la battaglia con Verstappen e tiene vivo il Mondiale: finale adrenalinico all’ultima gara

Lewis Hamilton stratosferico! Il britannico vince a Jeddah contro tutto e tutti: il Mondiale si deciderà nell'ultimo round della stagione

SportFair

La pista di Jeddah era un grande punto interrogativo per tutti, essendo un circuito inedito, il secondo più lungo e veloce del calendario 2021, ma nessuno poteva immaginarsi una gara come quella di oggi.

Il Gp dell’Arabia Saudita ha regalato emozioni pure, ma ha creato anche tante polemiche e critiche. La situazione non è stata infatti gestita nel migliore dei modi dalla Direzione Gara e da Micheal Masi, in netta difficoltà.

Prima la gara è stata interrotta con bandiera rossa, dopo 14 giri, per un incidente di Mick Schumacher, ma in molti si sono domandati se fosse necessaria la sospensione, perchè le barriere non sembravano in brutte condizioni. Uno stop che ha avvantaggiato Max Verstappen, che aveva approfittato della sosta di Hamilton per la sostituzione delle gomme per prendersi la prima posizione della corsa. Prima posizione dalla quale l’olandese della Red Bull poi è ripartito.

Dopo solo 2 giri la gara è stata nuovamente interrotta, per un nuovo incidente in pista. Questa volta Verstappen ha dovuto cedere la posizione e ripartire alle spalle di Ocon e Hamilton.

Non sono mancate poi le scintille in gara: Hamilton e Verstappen non si sono risparmiati e si sono sfidati in pista dandosele di santa ragione. Alla fine, dopo anche una sanzione di 5 secondi per Verstappen, Lewis Hamilton è riuscito a trionfare, lasciandosi alle spalle Verstappen. Terzo Bottas, che sul finale ha superato Ocon conquistando il podio.

Con questa vittoria il britannico della Mercedes raggiunge il rivale olandese in testa al mondiale: i due avversari sono a pari punti ed il Mondiale si deciderà quindi nell’ultimo round della stagione.