Azzurri show! L’Italia del basket in carrozzina in semifinale agli Europei dopo 13 anni: staccato il pass per i Mondiali

Una partita perfetta riporta l’Italia tra le prime 4 d’Europa dopo quasi 13 anni. Strappato anche il pass per i Mondiali del 2022 a Dubai

SportFair

Il 2021 da favola per lo sport italiano non è ancora terminato. Dopo un’estate, e non solo, di successi, l’Italia esulta ancora per nuovi traguardi speciali raggiunti dagli atleti azzurri. La Nazionale italiana di basket in carrozzina ha infatti staccato ieri il pass per la semifinale degli Europei 2021, qualificandosi anche per i Mondiali del 2022.

L’Italia della pallacanestro in carrozzina scrive così una delle pagine più belle della propria storia recente, vincendo in maniera netta e indiscutibile il quarto di finale degli Europei di Madrid contro i padroni di casa della Spagna. Una partita perfetta da ogni punto di vista, chiusa 62 a 45, che riporta la Nazionale italiana in una semifinale europea per la prima volta dal 2009 e che vale l’accesso ai prossimi Campionati del Mondo del 2022, a Dubai. Obiettivo minimo della spedizione centrato, sfatata la maledizione della Spagna, spesso bestia nera degli azzurri, e lanciato un segnale anche alle altre contendenti per la medaglia: dopo lo scivolone contro l’Olanda, l’Italia ha ripreso a correre e ora non vuole fermarsi.

Alla sirena finale è irrefrenabile la gioia di tutto il gruppo azzurro, compresi il capodelegazione Alessia Ferri, il Direttore Sportivo Vincenzo Spinelli e il presidente Fernando Zappile, assente fisicamente a Madrid, ma sempre al fianco della squadra. L’Italia conquista così la partecipazione al suo quinto Mondiale consecutivo, sempre presente fin dal 2006. Ma soprattutto ha l’occasione di giocare una semifinale europea per la prima volta dal 2009. L’avversaria sarà nuovamente la Gran Bretagna (ore 19, orario da confermare), già affrontata nel girone.

Di Rita Caridi

Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015