Rissa LeBron James-Stewart, arrivano le sanzioni: sospesi i due giocatori

Una giornata di sospensione per LeBron James, ma per Stewart arriva una sanzione più pesante

SportFair

Nella giornata di ieri hanno fatto il giro del mondo le immagini di un LeBron James… folle. Il numero 6 dei Los Angeles Lakers ha tirato un pugno in faccia a Isaiah Stewart in una lotta al rimbalzo, causandogli un taglio sopra l’occhio e scatenando la sua ira.

Pistons-Lakers è finita in rissa con il giocatore di Detroit che ha più volte cercato di raggiungere LeBron James per ‘farsi giustizia’ da solo. Entrambi i cestisti sono stati espulsi ed è arrivata adesso per loro un’ulteriore sanzione: la NBA ha deciso infatti di sospendere per una giornata LeBron James e due invece per Isaiah Stewart.

La penalità per l’attaccante dei Lakers è per “colpire incautamente Stewart sulla testa e quindi avviare un alterco in campo“. Quello del centro Pistons, per “aver aggravato l’alterco inseguendo ripetutamente e in modo antisportivo LeBron“.