NBA, Paolo Banchero fermato dalla polizia: il talento italiano accusato di favoreggiamento

Paolo Banchero nei guai! Il giovane talento di basket fermato dalla polizia: è accusato di favoreggiamento

SportFair

Negli ultimi giorni si è tanto parlato di lui per le sue prestazioni in campo con la casacca della Duke, adesso, invece, Paolo Banchero è finito nelle prime pagine di tutti i giornali sportivi, soprattutto quelli americani, a causa di un antipatico imprevisto.

La giovane stella del basket, che ha fatto scintille al suo debutto nel campionato del college, adesso è sulla bocca di tutti per un guaio… legale. Secondo quanto riportato da News & Observer, il talento italiano, che ha tutte le carte in regola per essere la prima scelta del prossimo Draft NBA è stato fermato domenica mattina, poco dopo una partita con la sua Duke, dalla polizia.

Paolo Banchero, la nuova stella italiana dell’NBA: talento da prima scelta al Draft, la macelleria di famiglia e il record su NBA2K22

Banchero si trovava in auto col suo compagno di squadra Michael Savarino, nipote dell’allenatore Krzyzewski, alla guida della sua auto in stato di ebbrezza o addirittura sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il 20enne è stato arrestato, mentre Banchero è accusato di favoreggiamento. Il giovane cestista di origini italiane dovrà comparire davanti al giudice il prossimo 8 dicembre.

Ci stiamo occupando di una questione legale che coinvolge due componenti della nostra squadra di basket. Ogni altra azione conseguente da questo problema verrà decisa dalla dirigenza dell’università” ha fatto sapere l’allenatore della Duke in un comunnicato ufficiale.