Oscar Pistorius può lasciare il carcere: si valuta la libertà vigilata, dall’omicidio alla buona condotta

L'atleta Oscar Pistorius potrebbe presto lasciare il carcere: gli aggiornamenti sulla vicenda

SportFair

Oscar Pistorius ha scontato quasi la metà della pena di 13 anni e 5 mesi per aver assassinato la fidanzata Reeva Steenkamp. L’ex velocista potrebbe lasciare il carcere in libertà condizionale per buona condotta. Prima dovrà affrontare un procedimento di “giustizia riparativa” con l’incontro con i genitori di Reeva per un colloquio preliminare.

Il sudafricano la notte di San Valentino del 2013 sparò quattro colpi di pistola alla fidanzata, uccidendola. Adesso potrebbe lasciare il carcere. Come dichiara Tania Koen, avvocato della famiglia Steenkamp “per ottenere la liberà vigilata metà della pena dev’essere stata scontata. Per Pistorius i termini sono scaduti in luglio, ma non significa che abbia automaticamente il diritto di essere rilasciato”.