Il nuovo Mike Tyson, è tutto merito di un… rospo: “ho ingerito il suo veleno per ben 53 volte”

Mike Tyson si sballa col veleno di rospo: la rivelazione dell'ex pugile. Ecco come è cambiata la sua vita

SportFair

Mike Tyson è un personaggio davvero interessante che trova sempre il modo di stupire. In un’intervista a New York Post l’ex campione dei massimi ha rivelato una dipendenza davvero clamorosa: “ho ingerito il veleno di questo rospo per ben 53 volte. Ma nulla si è avvicinato all’esperienza del mio primo ‘trip’. Quella prima volta sono ‘morto’. L’ho fatto come sfida. Mi facevo di droghe pesanti come la cocaina, quindi perché no? È un’altra dimensione. Prima di farmi col rospo, ero un relitto. L’avversario più duro che abbia mai affrontato era me stesso. Avevo una bassa autostima. Alle persone con un grande ego capita spesso. Il rospo spoglia l’ego“, ha dichiarato Tyson, raccontando di aver scoperto questo rituale quattro anni fa e di aver perso nel frattempo ben 45kg.

La gente vede quanto sono cambiato. La mia mente non è abbastanza sofisticata per capire cosa è successo, ma la mia vita è drasticamente migliorata. L’intero scopo del rospo è quello di farti raggiungere il massimo potenziale. Guardo il mondo in modo diverso. Siamo tutti uguali. Tutto è amore“, ha concluso l’ex pugile, che secondo il New York Post ha un vivaio di rospi del deserto di Sonora nel ranch nel Sud della California.