E’ apoteosi per l’Italia agli Europei di nuoto vasca corta! Oro di Paltrinieri, trionfo anche di Arianna Castiglioni: pioggia di medaglie

Ancora grandissime emozioni agli Europei di nuoto a Kazan, l'Italia ha chiuso l'ultima giornata con il botto. Tantissime medaglie

SportFair

E’ stata una giornata d’oro per l’Italia agli Europei di nuoto vasca corta a Kazan, gli azzurri hanno chiuso con il botto. L’Italia ha conquistato subito due medaglie con Orsi nei 100 misti, poi è stato Martinenghi a portare l’Italia sul podio con il terzo posto. Mora e Lamberti sono scesi in vasca per la gara dei 200 dorso, riuscendo entrambi a conquistare il podio europeo, argento e bronzo.

Razzetti si conferma in grandissima forma e conquista il bronzo nei 400 misti. Oro per il russo Borodin in 3’58″83, poi Razzetti in 4’00″34 e nuovo record italiano, terzo l’ungherese Kos in 4’03″16.

Oro e argento nei 50 rana: Arianna Castiglioni vince in 29″66, secondo posto per Pilato che chiude con 29″75, terzo posto per la russa Godun in 29″80. E’ una doppietta incredibile per l’Italia.

Arianna Castiglioni
Foto di Tamas Kovacs / Ansa

Poi l’argento nei 100 stile libero. Oro per Lolesnikov che ha chiuso in 45″58, Miressi secondo in 45″84, bronzo per il russo Grinev in 46″06, quarto per Zazzeri in 46″19.

Bronzo nei 50 farfalla. Terzo posto per Silvia Di Pietro a pari merito con la greca Ntountounaki, oro a Sjoestroem, argento a De Waard. Solo sesta Di Liddo.

Apoteosi finale con Gregorio Paltrinieri che ha trionfato negli 800 stile libero uomini. E’ record europeo in 7’27″94, argento per Wellbrock in 7’27″99, bronzo per il tedesco Schwarz con 7’33″85.

La 4×50 mista mista ha chiuso la rassegna europea di Kazan. L’Italia in vasca con Lamberti, Martinenghi, Di Liddo e Di Pietro. E’ argento per l’Italia, oro all’Olanda e bronzo per la Russia.

Record di medaglie per l’Italia. Sono 35: 7 ori, 18 argenti, 10 bronzi.