Inter-Shakhtar 2-0, le pagelle di SportFair: Dzeko si sveglia sul più bello, è tornato il vero Perisic

Inter-Shakhtar, le pagelle di SportFair: successo meritato per la squadra di Simone Inzaghi che ha dominato in lungo ed in largo

SportFair

Tre punti meritatissimi per l’Inter, la squadra di Simone Inzaghi si conferma in grandissima forma e come una protagonista in campionato e Champions League. Dominio contro lo Shakhtar, nel primo tempo la porta è stata stregata, in particolar modo Dzeko è stato molto impreciso. La compagine di De Zerbi non è riuscita a concretizzare. Nel secondo tempo la musica cambia, Perisic è immarcabile ed è protagonista dei due gol di Dzeko, il bosniaco si riscatta prima con un tiro preciso e poi con un colpo di testa. Sullo 0-0 anche un gol annullato a Lautaro Martinez per un fallo del Toro. Finisce 2-0, l’Inter non si ferma più.

Inter-Shakhtar, le pagelle di SportFair

INTER (3-5-2):

Handanovic voto 6: non viene molto impegnato dagli avversari, serata tranquilla per l’estremo difensore.

Skriniar voto 6: chiude bene e non commette errori. Prova anche ad impostare il gioco. Tuttofare.

Ranocchia voto 6: quando chiamato in causa si fa sempre trovare pronto. Valida alternativa.

Bastoni voto 6.5: ci prova anche nella metà campo avversaria, è il difensore del futuro.

Darmian voto 7: un tacco di troppo. Il suo piede in fuorigioco è decisivo per il gol annullato a Perisic. E’ l’unica macchia di una partita di alto livello.

Barella voto 6.5: grande occasione nel primo tempo, ma non è preciso come al solito.

Brozovic voto 6: dimostra grande personalità e si prende tante responsabilità soprattutto nel secondo tempo. Leader.

Calhanoglu voto 7: conferma le ultime partite, il suo rendimento è di altissimo livello.

Perisic voto 8: è ancora il migliore, corre senza sosta e va in gol, ma viene annullato per fuorigioco millimetrico. Decisivo con gli assist. Uomo in più. E’ tornato il vero Perisic.

Dzeko voto 7: nel primo tempo si divora due gol, il terzo lo salva il portiere. Nella ripresa la sblocca con un tiro preciso, poi raddoppia di testa. Si sveglia nel momento giusto.

Lautaro voto 6.5: sbaglia un gol facile per lui nel primo tempo, un altro gli viene annullato nel secondo tempo. Poi tanto movimento e sacrificio. E’ un Toro.

A disposizione: Cordaz, Radu, Dumfries, Gagliardini, Vecino, Kolarov, Sensi s.v., Correa 6, Vidal s.v., Dimarco s.v., D’Ambrosio s.v.

SHAKHTAR (4-2-3-1): Trubin 6.5; Dodo 7, Vitao 6, Marlon 6.5, Matviyenko 6; Stepanenko 6, Maycon 6; Tete 6.5, Pedrinho 6, Salomon 6; Fernando 6.5. All. De Zerbi.

A disposizione: Shevchenko, Pyatov, Kryvstov, Marcos Antonio 6, Marlos 6, Bondarenko 6.5, Mudryk 6.5, Konoplia, Korniienko, Sikan, Konoplyanka, Bondar