Federica Pellegrini sfida le rivali storiche per un 50 sl di lusso! Il gesto della Divina fa commuovere: in corsia 1 la cuffietta di Camille Muffat [VIDEO]

Federica Pellegrini commovente a Riccione, nel giorno del suo addio alle gare: l'omaggio a Camille Muffat è speciale

SportFair

Nella piscina di Riccione sono iniziati oggi gli Assoluti invernali di nuoto in vasca corta. Una giornata magica, quella di oggi, speciale, ricca di emozioni.

Federica Pellegrini ha disputato oggi gli ultimi 200 stile libero della sua carriera, chiudendo in grande con una splendida vittoria. Tra omaggi, sorrisi e qualche lacrimuccia, non è mancato poi un momento ancor più speciale.

Nella vasca di Riccione, infatti, Federica Pellegrini ha disputato anche un 50 stile libero con le sue storiche avversarie per uno show davvero unico: sui blocchi di partenza c’erano Camelia Potec, Sarah Sjoestroem, Sara Isakovic, Alice Mizzau, Femke Heemsker ed Evelyn Verraszkto.

In piscina, però, c’è stato posto anche per un’altra nuotatrice, Camille Muffat, morta 6 anni fa a causa di un incidente aereo. Federica Pellegrini ha infatti portato la cuffietta della collega francese deceduta nel 2015 in corsia 1, per averla con sè in questo giorno così speciale e renderle omaggio.