Non solo Hamilton vs Verstappen! Ferrari e McLaren in lotta, ci pensa Binotto a mandare ko gli avversari: siparietto tutto da ridere in Qatar [VIDEO]

Mattia Binotto sa come porre fine alla lotta tra Ferrari e McLaren e assicurarsi il terzo posto nella classifica costruttori: scenetta esilarante a Losail con Ricciardo

SportFair

Hamilton vs Verstappen, questa è di certo la sfida più entusiasmante della stagione 2021 di Formula 1. L’olandese della Red Bull è a 14 punti dal suo avversario della Mercedes quando mancano 3 gare (compresa quella di domani in Qatar) al termine della stagione. Mondiale quindi ancora aperto, con Hamilton che ha conquistato oggi un’importante pole position e non ha intenzione di arrendersi.

Un po’ nelle retrovie, però, sta andando in scena un’altra sfida, quella tra Ferrari e McLaren, per il terzo posto nella classifica costruttori. Sainz e Leclerc stanno lavorando sodo per mantenere l’attuale posizione, alle spalle di Mercedes e Red Bulle e tenere il più lontano possibile Ricciardo e Norris.

In Qatar è tornato Binotto, che aveva dovuto seguire il team da Maranello nelle ultime gare e ci ha pensato lui a far vedere ai suoi piloti come mandare al tappeto gli avversari. Nel giovedì dedicato alla stampa, nel quale solitamente i piloti ed il team passeggiano sul circuito per ricordarsi il percorso o, come nel caso di Losail, conoscere per la prima volta la pista, Mattia Binotto è stato protagonista di un’esilarante scenetta con Daniel Ricciardo diventata presto virale sui social.

“La Ferrari sta facendo proprio di tutto per battere la McLaren nel Mondiale Costruttori”, ha scritto un utente su Twitter, “Chi ha bisogno della FIA e degli avvocati quando il mio capo squadra sa come gestire quella lotta per il campionato”, ha aggiunto un altro. Commenti alle simpatiche immagini di un divertito binotto che scherzosamente ‘attacca’ Ricciardo in bicicletta, minacciandolo di tirargli un pugno, per porre così definitivamente fine a questa lotta e assicurarsi il 3° posto. L’australiano della McLaren è stato al gioco divertito.