Lutto nel mondo del rugby, è morto Lucas Pierazzoli: fatale uno scontro testa contro testa

Il mondo del rugby piange Lucas Pierazzoli, pilone 28enne dell’Hurling Club. E' morto durante una partita

SportFair

Una tragedia si è verificata nel mondo del rugby. E’ morto Lucas Pierazzoli, pilone 28enne dell’Hurling Club, club della seconda divisione argentina. E’ stato fatale uno scontro di gioco. L’episodio si è registrato nella giornata di sabato nella sfida della nona giornata tra Sitas e Hurling. Il rugbista è stato soccorso dai medici delle due squadre, ma è morto a 5 minuti dalla fine del match. Lucas Pierazzoli ha riportato gravi fratture vertebrali, fatale una ruck, il gioco a terra che segue il placcaggio. Pierazzoli è stato colpito alla testa.

La conferma è arrivata anche dalla federazione argentina: “Diciamo addio con profondo dolore a Lucas Pierazzoli, giocatore dell’Hurling. Siamo vicini alla famiglia e agli amici in questo triste momento. Ricordiamo Lucas allo stesso modo di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo: da appassionato di rugby che si è divertito tutti i giorni a praticare questo sport, riconosciuto dentro e fuori dal campo di gioco, sia dai suoi compagni di squadra che dai suoi avversari”. 

Tragedia negli USA, il mondo dei motori è a lutto: morto a 31 Townley, vittima di una sparatoria