Oggi il Lombardia! Vincenzo Nibali non si illude: “arrivo a fari spenti, serve una giornata perfetta”

Vincenzo Nibali pronto per il Lombardia, una delle gare che apprezza maggiormente: lo Squalo con i piedi per terra, il siciliano è consapevole di non essere tra i favoriti

SportFair

E’ tutto pronto per l’ultima classica d’autunno di questa stagione. Oggi si corre Il Lombardia e tanti sono i nomi prestigiosi dei ciclisti in gara: tra questi il campione del mondo Alaphilippe, ma anche Roglic, Pogacar e… Vincenzo Nibali.

Nonostante la recente vittoria al Giro di Sicilia, lo Squalo dello Stretto non è tra i favoriti: “se devo essere sincero, io sento molto più mio il tracciato che si conclude a Como, su strade che peraltro conosco a memoria. Tra l’altro, nelle ultime due occasioni in cui l’arrivo fu a Bergamo, nel 2014 e nel 2016, io non ho partecipato. Questo percorso l’ho studiato prevalentemente sulla carta. Ci sono salite differenti e più lunghe rispetto a quello classico. Verrà fuori una corsa molto impegnativa. Il finale è imprevedibile e non si possono escludere attacchi da lontano“, ha affermato alla ‘rosea’.

Non voglio illudermi. Arrivo sicuramente a fari spenti. Per riuscire a restare con i migliori servirebbe una giornata perfetta. Noi in squadra abbiamo anche uno come Bauke Mollema che due anni fa vinse a Como“, ha aggiunto il ciclista siciliano.

Sin da quando ero passato professionista, mi colpiva, mi impressionava per storia e durezza. Ho sempre cercato di fare il possibile per essere al via e quando non c’ero mi dispiaceva, più che per altre corse“, ha concluso.