Mondiale WBC dei pesi massimi, che spettacolo: Fury vince contro Wilder per KO all’11° round

Fury contro Wilder, si è concluso il tanto atteso incontro valido per il Mondiale WBC dei pesi massimi

SportFair

E’ finita l’attesa. Si è disputato il tanto atteso incontro tra Tyson Fury e Deontay Wilder, valido per il Mondiale WBC dei pesi massimi. I due pugili si sono incontrati sul ring della T-Mobile Arena di Las Vegas (Nevada, USA).Tyson Fury ha provato a difendere il titolo WBC dei pesi massimi, è stato il terzo incontro tra i pugili dopo un pareggio e una vittoria di Fury. Si sono affrontati due pugili con stili completamente diversi, la tecnica contro la forza. Entrambi hanno dovuto fare i conti con problemi fuori dal ring e la boxe è stata come un’ancora di salvezza. Non salgono sul ring per un incontro ufficiale dal 22 febbraio 2020. Fury si è presentato imbattuto, Wilder da un record di 42 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta.

wilder fury
Foto di Etienne Laurent / EPA / Ansa

Fury-Wilder, la presentazione del match

Le dichiarazioni della vigilia sono state veramente incandescenti. Tyson Fury non ha risparmiato un attacco: “dice che vuole farmi cose cattive e che ha tutta questa rabbia dentro di sé, malizia e aggressività. Io non voglio ferire Deontay Wilder. Ho solo voglia di batterlo in una rissa. Sa che ha perso due volte e che perderà la terza”. 

“Non ho paura di te perché sei un piccolo bugiardo, un ragazzo insicuro. Ti stai già mettendo fuori combattimento. Tutto ciò che dici è vero, nei miei guanti ho messo qualcosa, erano i miei pugni! Vivo nella mente di Wilder senza pagare l’affitto da due anni. Quando si guarda allo specchio vede Tyson Fury, anche quando va a letto con sua moglie pensa a Tyson Fury, deve essere terribile essere ossessionati da uno come me”. 

L’incontro

Il primo round sembrava a favore di Wilder, negli ultimi secondi Fury è andato a segno con due destri. Il secondo round si apre subito con un destro pesante di Fury, poi un gancio sinistro. Destro di Wilder, ma la seconda frazione è nettamente a favore dell’inglese. Nel terzo round gancio destro di Wilder, poi Fury mette l’avversario al tappeto sempre con un gancio destro. Si riparte. Montante destro di Fury, solo la campana salva l’americano.

Nel quarto round Wilder prova la reazione. Destro incredibile di Wilder, Fury al tappeto. Lo statunitense è scatenato, sembrava in grande difficoltà, poi Fury è finito due volte al tappeto in 20 secondi. La quinta ripresa è molto equilibrata, leggermente a favore di Fury. I due pugili continuano a scambiarsi colpi durissimi. Sesta ripresa ancora per l’inglese. Fury adesso sta dominando, Wilder è alle corde: un altro round nettamente a favore di The Gipsy King. Anche l’ottavo round è a favore di Fury, l’inglese è chiaramente in vantaggio ai punti. Si registra una reazione da parte di Wilder che però ha l’occhio sinistro tumefatto, sanguina anche il labbro inferiore. L’americano riparte, ma è intontito. Reazione di Wilder che mette Fury alle corde, ma ancora non basta.

Nell’undicesimo round gancio destro devastante di Fury, Wilder al tappeto e non si rialza più. Wilder ha tentato di resistere ma non ha potuto nulla contro Fury che ha vinto l’incontro. Lacrime per Fury, Wilder incassa la seconda sconfitta.

Fury-Wilder, il gancio destro (devastante) che ha chiuso l’incontro [VIDEO]

Fury-Wilder, il montepremi è da capogiro: l’incasso per il Mondiale WBC dei pesi massimi