Michael Jordan ed il suo giocattolino per l’hobby sconosciuto: Catch 23, per vincere le gare di… pesca

Catch 23, un giocattolino da 8 milioni di dollari per coltivare un hobby sconosciuto: Michael Jordan e la passione per la pesca

SportFair

Michael Jordan non è di certo uno al quale mancano i soldi, secondo Forbes ha un patrimonio netto di 1,6 miliardi di dollari grazie al suo trascorso da stella NBA, ovviamente, ma anche agli accordi e agli affari che ha con marchi del calibro di Nike, Gatorade e Hanes.

E’ anche comproprietario di una squadra NASCAR e proprietario degli Hornets in NBA e ad arricchire il suo patrimonio ci pensano anche dei piccoli investimenti e tanti beni post carriera sportiva.

A tutti è nota la sua grande passione per il golf, a cui si è dedicato dopo il ritiro dall’NBA, ma non tutti sanno che è anche un grande appassionato di imbarcazioni e di… pesca. Michael Jordan possiede una barca da 8 milioni di dollari che si chiama Catch 23 e che usa regolarmente per le gare di pesca, soprattutto per il White Marlin Open, un torneo annuale che si disputa a Ocean City, nel Maryland e che vanta 450 barche e oltre 4000 partecipanti, distribunendo ben 7 milioni di dollari in premi.

L’imbarcazione di Michael Jordan, della compagnia Viking Yatchs, ha tutto il necessario per permettere all’ex giocatore dei Bulls di godersi il suo hobby con tutti i comfort immaginabili, dal momento che ha una cucina-soggiorno con cucina in muratura, cinque cabine con i rispettivi bagni, il posto di comando all’aperto e la zona pesca a poppa. E tutto questo con finiture in noce e pelle.