McGregor aggredisce Facchinetti, interviene Daniele Scardina: “è spazzatura! Voglio combattere contro di lui”

Daniele Scardina contro McGregor: le parole del pugile italiano sulll'aggressione del collega a Francesco Facchinetti

SportFair

Tutto il mondo, ormai, è a conoscenza dell’aggressione di Conor McGregor a Francesco Facchinetti. Il cantante italiano, insieme alla moglie Wilma, ha subito denunciato sui social, e non solo, l’accaduto, raccontando del terribile gesto del pugile. La versione è stata confermata poi anche da Benjamin Mascolo, presente al party privato e sono tanti i testimoni pronti a schierarsi dalla parte di Facchinetti, che adesso attende il video delle telecamere dell’albergo.

Sono tanti coloro che si sono scagliati contro McGregor, prendendo le difese di Facchinetti, restando sconvolti dall’accaduto. Tra questi c’è anche Daniele Scardina, collega di McGregor: “uno che si comporta come McGregor nel nostro mondo è spazzatura. Noi siamo consapevoli che il nostro corpo è un’arma. Svegliandomi ho scritto nel mio gruppo: “Ditemi che è uno scherzo”. È una roba terribile, noi siamo tenuti a dare l’esempio. McGregor ha fatto una cosa terribile, squallida e senza senso. Ho voglia di combattere contro di lui”, queste le parole di “King Toretto” a Radio 105.