Match truccati nel mondo dello sport, oltre 1100 partite sospette: nel mirino gare di calcio, tennis, basket, volley e hockey

Oltre 1100 partite sono state considerate sospette. Nel mirino anche match di calcio, tennis, basket e hockey

SportFair

Uno scandalo rischia di sconvolgere il mondo dello sport. Sono state registrate oltre 1100 partite sospette negli ultimi 18 mesi, addirittura 655 partite dall’inizio del 2021. Sono i dati che sono stati diffusi da Sportradar Integrity Services, il fornitore globale di soluzioni per l’integrità dello sport e partner di oltre 100 federazioni e leghe sportive. Il compito è quello di individuare eventuali attività sospette.

Secondo i dati raccolti, il calcio è lo sport a maggior rischio corruzione, sono state rilevate oltre 500 partite sospette, il 40% arriva da competizioni calcistiche nazionali di campionati di terzo livello e inferiori. Andreas Krannich, Managing Director, Integrity Services di Sportradar ha dichiarato: “Il fenomeno delle partite truccate si sta evolvendo e i fixer stanno diversificando il loro approccio, sia per quanto riguarda gli sport e le competizioni, sia nel modo in cui approcciano gli atleti”. Il fenomeno si è sviluppato anche negli eSport, sono circa 110 gli eventi sospetti dallo scorso anno.

Dubbi anche su 37 partite di tennis, 19 di basket, 11 di tennis tavolo, 9 di hockey su ghiaccio e 6 di cricket, attività sospette anche su pallavolo, pallamano e beach volley. Sono state individuate 382 corrispondenze sospette in Europa, con l’America Latina che segue con 115 segnalazioni. Poi l’Asia con 74 segnalazioni, l’Africa con 43, 10 in Medio Oriente e 9 dal Nord America.