Italia-Spagna 1-2, le pagelle di SportFair: Bonucci in stato di ebbrezza, Ferran Torres manda in tilt la difesa

Italia-Spagna, si è conclusa la semifinale di Nations League. Sconfitta per la squadra di Mancini, tutti i voti del match

SportFair

La vendetta della Spagna. La squadra di Luis Enrique riscatta la sconfitta in semifinale di Euro2021 e vola in finale della Nations League. Niente da fare per la Nazionale italiana, la squadra di Roberto Mancini ha pagato qualche disattenzione nel primo tempo e l’espulsione di Bonucci. L’avvio di partita è di marca ospite: vantaggio con un gol di Ferran Torres, disattento il difensore dell’Inter Bastoni. La reazione dell’Italia è immediata, gli azzurri si avvicinano al gol in due occasioni: prima con il palo di Bernardeschi, poi con un gol divorato da Insigne. Al 42′ l’episodio che indirizza definitivamente il match, l’espulsione del difensore Bonucci per doppia ammonizione. Alla fine del primo tempo il raddoppio sempre con Ferran Torres. Nella ripresa Mancini ci prova con qualche cambio: in campo Kean, Locatelli e Pellegrini. Nel finale contropiede dell’Italia, Chiesa serve Pellegrini per il definitivo 1-2. La Spagna in finale contro la vincente tra Belgio e Francia.

Italia-Spagna, le pagelle di SportFair

ITALIA (4-3-3):

Donnarumma voto 5.5: paga i fischi di San Siro, i tifosi del Milan non hanno dimenticato l’addio ai rossoneri. Rischia la ‘frittata’ nel primo tempo, solo il palo lo salva, bene su Marcos Alonso. Miracolato.

Di Lorenzo voto 5.5: è una partita principalmente difensiva, bene in fase di chiusura, ma rischia anche tanto. Si esalta nel finale.

Bonucci voto 5: in grande difficoltà nel primo tempo, viene prima ammonito, poi ‘alza il gomito’ per il secondo giallo. In stato di ebbrezza.

Bastoni voto 5: lanciato al posto di Chiellini, ma la decisione di Mancini non si conferma azzeccata. Bastoni senza briscola.

Emerson voto 6: è uno dei pochi a salvarsi, sulla fascia è molto pericoloso, mette un pallone perfetto per Insigne. Frecciarossa.

Barella voto 6: è un po’ limitato da un problema fisico, è comunque il migliore a centrocampo. Controsenso.

Jorginho voto 5.5: brutta prestazione per il centrocampista del Chelsea che non si trova mai nel vivo del gioco. E’ rimasto in Inghilterra.

Verratti voto 5.5: non riesce mai a cambiare passo, viene giustamente sostituito nel secondo tempo. Si adegua ai compagni.

Chiesa voto 6.5: in attacco è ancora una volta il migliore. E’ l’unico a creare occasioni da gol. Serve Pellegrini in contropiede.

Bernardeschi voto 5.5: inizio in grande difficoltà nel ruolo di prima punta, il palo gli nega il gol. Falso nueve sotto tutti i punti di vista.

Insigne voto 5: si ‘mangia’ un gol clamoroso nel primo tempo, errore gravissimo per un calciatore della sua qualità. Affamato.

(dal 46′ Chiellini 5.5)

(dal 58′ Kean 5)

(dal 58′ Locatelli 5.5)

(dal 64′ Pellegrini 6.5)

(dal 72′ Calabria s.v.)

Mancini voto 5: lascia in panchina Chiellini e la decisione è discutibile. Dubbi anche sulla panchina di Pellegrini, poi autore del gol dell’1-2.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon 6; Azpilicueta 6, Laporte 6.5, Pau Torres 6.5, Marcos Alonso 6.5; Koke 6.5, Busquets 7, Gavi 6.5; Ferran Torres 8, Oyarzabal 6.5, Sarabia 6.5.

(dal 49′ Yeremi Pino 5)

(dal 75′ Merino s.v.)

(dal 75′ Bryan Gil s.v.)

(dall’84’ Sergi Roberto s.v.)