Inter-Juventus 1-1, le pagelle di SportFair: entra Dumfries e rovina tutto, Dybala (su rigore) risponde a Dzeko

Inter-Juventus, le pagelle di SportFair, indicazioni per la classifica nel big match della nona giornata di Serie A

SportFair

Non è stata una bella partita quella tra Inter e Juventus, big match della nona giornata del campionato di Serie A. La squadra di Massimiliano Allegri era reduce da una serie di vittorie consecutive, i nerazzurri dal ko con polemiche contro la Lazio. Nel primo tempo si verificano due episodi decisivi: infortunio per Bernardeschi, la Juventus è in 10 e l’Inter ne approfitta. Tiro di Calhanoglu che si stampa sul palo, sulla ribattuta Dzeko non può sbagliare. I bianconeri non riescono a reagire, poche occasioni da gol. All’86’ calcio di rigore per la Juventus, Dybala non sbaglia e pareggia. Finisce 1-1.

Inter-Juventus, le pagelle di SportFair

Inter (3-5-2):

Handanovic voto 5.5: non dà mai l’impressione di essere veramente sicuro, ma quando chiamato in causa risponde presente.

Skriniar voto 6.5: guida la difesa con la solita esperienza, è uno dei migliori nel suo reparto. Top.

de Vrij voto 6.5: bene in chiusura, positivo anche nel gioco aereo. Punto di riferimento.

Bastoni voto 6: è tornato su buoni livelli. Limita gli attaccanti della Juventus.

Darmian voto 6: la solita partita di grande sacrificio. Sempre al servizio della squadra, si prende un rischio nel secondo tempo.

Barella voto 6.5: l’ammonizione non lo condiziona. Numeri di alta classe. Uomo ovunque.

Brozovic voto 6.5: è sempre più indispensabile per il centrocampo di Inzaghi, si prende la responsabilità di tanti palloni. Professore.

Calhanoglu voto 6.5: entra in occasione del gol del vantaggio con un grande tiro che si stampa sul palo. Cannone.

Perisic voto 6.5: è l’arma in più sulla fascia, non è lucido in fase realizzativa ma il suo lavoro è prezioso anche in fase difensiva.

Lautaro voto 6: partita principalmente di movimento, poche occasioni da gol per mettersi in mostra. Lautoro.

Dzeko voto 7: non è stata una partita eccezionale, ma si è fatto trovare pronto in occasione del vantaggio. Fiuto per il gol.

(dal 62′ Gagliardini 5.5)

(dal 72′ Sanchez 5.5)

(dal 72′ Dumfries 4.5: ingenuo in occasione del calcio di rigore procurato.

Juventus (3-5-2):

Szczesny voto 6: non è responsabile in occasione del gol di Dzeko.

Danilo voto 5.5: passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, in difficoltà contro gli attaccanti dell’Inter.

Bonucci voto 5.5: qualche errore in fase di impostazione, non è la sua migliore partita.

Chiellini voto 6: gioca con la solita grinta, è sempre una sicurezza nelle partite importanti. Veterano.

Cuadrado voto 5.5: la prestazione del colombiano non è stata all’altezza. Tanti errori, viene giustamente sostituito. In pausa.

Bernardeschi s.v.: costretto a lasciare il campo per infortunio.

Locatelli voto 6: partita dai due volti per l’ex Sassuolo, grandi giocate ma anche errori. Dr. Jekyll e Mr. Hyde.

McKennie voto 5.5: non convince, ancora una volta. Deve dimostrare di essere da Juventus.

Alex Sandro voto 6: spinge nella metà campo avversaria, mette in area palloni interessanti. Samba do Brasil, ma fuori dal campo.

Kulusevski voto 5.5: viene presentata come la partita della svolta, forse è quella della definitiva bocciatura.

Morata voto 5.5: meglio quando entra Dybala, non riesce a farsi spazio tra i difensori avversari. Isolato.

(dal 65′ Dybala voto 6.5: lucido in occasione del gol del pareggio dal dischetto.

(dal 65′ Chiesa voto 6)

(dall’84’ Kaio Korge s.v.)

(dall’87’ Arthur s.v.)