Le lacrime di Pau Gasol, un grazie speciale a Kobe Bryant nel suo discorso d’addio [VIDEO]

Pau Gasol ricorda tra le lacrime l'amico Kobe Bryant nel suo discorso di addio al basket: lo spagnolo si ritira

SportFair

Pau Gasol ha deciso di dire basta: l’ex cestista spagnolo ha annunciato ieri il ritiro dalla pallacanestro in una conferenza stampa commovente e davvero speciale.

Vincitore di due anelli NBA, di un Mondiale, di tre Europei, più due argenti ed un bronzo olimpici, Gasol ha deciso che è arrivato il momento, a 41 anni, di fermarsi.

Nel suo discorso non poteva mancare una parentesi commovente legata a Kobe Bryant, suo ex compagno e grande amico: “voglio ricordare in modo speciale anche il mio compagno Kobe Bryant. Mi sarebbe piaciuto tanto fosse qui. ma questa è la vita“, ha esordito, dovendosi fermare per la commozione.

La vita a volte è ingiusta ci manca Kobe e ci manca sua figlia Gigi . Mi ha insegnato a essere un leader migliore, uno sportivo migliore, mi ha insegnato quello che significa davvero essere un vincente. E poi l’ho sempre considerato un fratello maggiore. Per questo, grazie Kobe“, ha concluso.