Tra Filippo Ganna e i Mondiali su pista c’è una… costola incrinata: il cronoman azzurro monitorato costantemente, vuole esserci

Filippo Ganna vuole esserci: l'azzurro monitorato costantemente per una costola incrinata, ma ai Mondiali su pista non vuole rinunciarci

SportFair

La stagione 2021 di ciclismo ha regalato emozioni intense e sta per volgere al termine. I tifosi italiani però potrebbe vivere delle ultime emozioni davvero speciali con Filippo Ganna, la cui ultima gara stagionale su strada resta il Gran Piemonte, corso giovedì scorso, ma vuole concentrare le sue ultime energie alla pista.

Il cronoman azzurro, campione olimpico e campione del mondo, non sarà in gara alla 39ª Chrono des Nations a causa delle conseguenze riportate nella caduta in allenamento di una decina di giorni fa, per la quale aveva saltato la Coppa Bernocchi e per salvaguardare la sua condizione in vista dei Mondiali su pista che si svolgeranno in Francia, da mercoledì 20 a domenica 24 ottobre. Tra Ganna e la rassegna iridata c’è una costola incrinata: il ciclista azzurro sarà monitorato costantemente, ma l’obiettivo è quello di esserci e di essere protagonista, per un ultimo acuto in questa stagione 2021 davvero stellare.