Vincenza Petrilli sfiora l’oro nel tiro con l’arco: l’arciera azzurra cede in finale e si ‘accontenta’ dell’argento

Vincenza Petrilli vince la medaglia d'argento alle Paralimpiadi di Tokyo, l'arciera calabrese perde in finale contro l'iraniana Nemati nonostante una grande rimonta

SportFair

Vincenza Petrilli sfiora la medaglia d’oro nel tiro con l’arco ricurvo alle Paralimpiadi di Tokyo, cedendo in finale contro la pluri-campionessa iraniana Zahra Nemati. L’arciera calabrese cede al tiro di shoot-off per 10-9, dopo aver recuperato da 5-1 fino a 5-5 grazie ad una pazzesca rimonta che nessuno si sarebbe aspettato. Un argento comunque prestigioso per Vincenza Petrilli che, alla seconda gara internazionale della sua storia, riesce a salire sul secondo gradino del podio paralimpico arrendendosi solamente all’iraniana Nemati, al suo terzo oro consecutivo alle Paralimpiadi.