Scoperta una nuova specie di insetti in Romania: succhiano sangue e trasmettono la leishmaniosi, avranno il nome di Simona Halep

Simona Halep dà il suo nome ad una nuova specie di insetti scoperta in Romania. Si tratta di insetti che succhiano sangue e trasmettono la leishmaniosi

SportFair

Simona Halep è finita sotto i riflettori nei giorni scorsi per il suo matrimonio con un milionario rumeno. Adesso, si parla ancora della tennista rumena, ex numero 1 al mondo, ma per una divertente curiosità.

Una nuova specie di insetto scoperta proprio nei pressi della regione natale di Simona Halep prenderà il suo nome: i ricercatori di un’università rumena hanno dato il nome della campionessa di tennis ad una specie di insetto appena scoperta sulla costa del Mar Nero, da dove proviene l’atleta.

La specie è dedicata alla famosa tennista Simona Halep, nata nella stessa regione“, affermano gli scienziati, riferendosi al luogo in cui è stata identificata la specie, nell’articolo che annunciava la scoperta di Phlebotomus simonahalepae.

I flebotomi, o moscerini della sabbia, sono insetti succhiatori di sangue e trasmettono la leishmaniosi, una malattia parassitaria che può colpire sia i cani che gli esseri umani. L’idea di dare a questa specie di insetti il nome di Simona Halep è venuta per la vicinanza tra il luogo in cui è stata scoperta e l’area della provincia costiera di Costanza, nel sud-est della Romania, dove è nata la campionessa di tennis, come ha spiegato il coordinatore dello studio , Andrei Mihcalca.

Dedichiamo questa scoperta scientifica a Simona Halep, come tributo e segno di apprezzamento per le sue prestazioni e per come porta il nome della Romania in tutto il mondo“, ha affermato la scienziata alla pubblicazione rumena G4Media. La 29enne ha accettato di dare il nome a questa specie di insetti.