Black-out Fognini agli US Open, Pospisil rimonta 2 set e passa il turno: tremendo ko per Cecchinato contro il n° 716

Fabio Fognini e Marco Cecchinato escono di scena al primo turno degli US Open, i due azzurri cedono a Vasek Pospisil e Zachary Svajda al termine di due match assurdi

SportFair

Delusione tremenda per Fabio Fognini e Marco Cecchinato agli US Open, finiti già al primo turno per entrambi gli azzurri. Un’eliminazione che brucia sia per il ligure che per il siciliano, costretti ad alzare bandiera bianca contro avversari tutt’altro che irresistibili. Tanti rimpianti soprattutto per Fognini, che parte benissimo e vince i primi due set senza sudare, salvo poi cadere in uno dei suoi soliti black-out che gli costano l’eliminazione. Vasek Pospisil ne approfitta e si prende la vittoria con il punteggio di 2-6 3-6 6-1 6-3 7-6 dopo tre ore e diciotto minuti di battaglia.

Fuori contro il n° 716

Fa tremendamente rumore anche la sconfitta di Marco Cecchinato, eliminato al primo turno in quattro set da Zachary Svajda, che occupa la posizione numero 716 del ranking. Lo statunitense si impone con il punteggio di 7-6 5-7 6-4 6-4, lasciando al proprio avversario solo a una sola palla break in tutto l’incontro, quella che gli ha consegnato il secondo set. Troppo poco per sperare nella vittoria, andata al contrario a Svajda che si giocherà così per la prima volta il secondo turno di uno Slam.