Bottas ‘inganna’ Ricciardo sullo shoey, il siparietto a Monza è esilarante: “dai! Adesso frequenti un’australiana” [VIDEO]

Daniel Ricciardo e l'oltraggio di Valtteri Bottas: il finlandese riesce ad evitare lo shoey a Monza, ma il pilota McLaren non riesce ad accettarlo

SportFair

Daniel Ricciardo ha conquistato ieri una strepitosa vittoria al Gp d’Italia, con la McLaren che ha festeggiato una fantastica doppietta, con Norris secondo, che mancava da 11 anni.

Sul podio, dunque, non poteva ovviamente mancare il famoso shoey, gesto tradizionale degli australiani, che festeggiano una vittoria bevendo lo spumante dalle loro scarpe.

Ricciardo è riuscito a coinvolgere il suo compagno di squadra Lando Norris a festeggiare secondo il suo rituale, mentre Valtteri Bottas ha ‘schivato’ la celebrazione.

In conferenza stampa, poi, è nato un simpaticissimo siparietto legato proprio allo shoey. Ricciardo, infatti, era convitto che Valtteri avesse bevuto dalla sua scarpa e appena ha scoperto il ‘fattaccio’, si è detto comunque sereno perchè convinto che il finlandese avesse praticato lo shoey in passato, a Baku.

Bottas, però, ha rivelato al suo collega di essere sempre riuscito ad evitare lo shoey e Ricciardo non ce l’ha proprio fatta a digerire l’amara scoperta: “pensavo l’avessi già fatto. Dai! Frequenti un’australiana adesso“, ha affermato il pilota McLaren, spalleggiato da Norris “ragazzo subdolo“. “Non siamo soliti fare lo shoey a casa“, ha risposto prontamente Bottas, facendo scoppiare Ricciardo in una divertente e divertita risata.

Mi dispiace!“, ha continuato Ricciardo. “Non essere dispiaciuto, io sono felice“, ha ammesso poi Bottas, che evidentemente non riesce proprio ad immaginarsi di poter bere da una delle sue scarpe.

L’australiano ha poi ‘consolato’ il collega della Mercedes con delle pacche sulle spalle, concludendo con “la prossima volta“. Chissà se Ricciardo riuscirà nella sua missione di far fare uno shoey a Bottas.