Quanto costa la bicicletta di Ganna? Manubrio da 10.000 euro e telaio in titanio: “è realizzata su misura”

La bicicletta di Ganna costa parecchio e non è adatta per tutte le tasche: solo il manubrio, che ha un prezzo di 10.000 euro, viene realizzato appositamente per le braccia dell'azzurro

SportFair

I Mondiali di ciclismo hanno incoronato Filippo Ganna di nuovo campione del mondo a crono, l’azzurro è riuscito a difendere la maglia iridata dagli attacchi di Wout van Aert e Remco Evenepoel, costretti ad accontentarsi degli altri due gradini del podio davanti alla prestazione monstre di Super Pippo. Un tempo pazzesco quello centrato da Ganna arrivato grazie al suo ‘Bolide‘, ossia la bicicletta Pinarello che l’azienda italiana ha creato su misura per lui. Un mezzo di ultima generazione che nasconde parecchi segreti, svelati ai microfoni di Tuttosport da Fausto Pinarello, presidente della nota azienda che fornisce i mezzi all’atleta 25enne.

Filippo Ganna
Foto di Stephanie Lecocq / Ansa

Quanto costa la bicicletta di Ganna?

Progettata per permettere a Filippo Ganna di andare a caccia di vittorie e record, la sua bici Pinarello ha un costo esorbitante considerando i materiali con cui è costruita. “Si guida bene, può sembrare banale ma non lo è. Poi l’aerodinamica è eccellente: non solo il telaio ma anche manubrio, ruote e ogni componente è studiato in funzione della posizione di Pippo in sella” le parole di Fausto Pinarello. “Il prezzo? Il manubrio arriva a costare quanto il solo telaio: oltre 10.000 euro. Viene realizzato in titanio sinterizzato in 3D, partiamo dalla polvere di titanio e poi, elaborando i dati della galleria del vento, viene modellato su misura per le braccia di Pippo A seconda degli altri pezzi, poi il valore finale della bicicletta oscilla tra i 25.000 e i 30.000 euro”.  Una cifra ovviamente non per tutte le tasche e, proprio per questo motivo, si vendono circa 200 modelli all’anno di questo tipo, 500 per la versione da triathlon.