Valentino Rossi esilarante dopo la gara di Misano, il Dottore non perde l’umorismo: “mi aspettavo di vedere P3 sulla tabella”

Valentino Rossi commenta la sua gara a Misano: le parole del Dottore dopo il Gp di San Marino e della Riviera di Rimini

SportFair

Ancora una festa rossa in MotoGP: Pecco Bagnaia ha conquistato una fantastica doppietta aggiudicandosi, dopo il Gp di Aragon, anche quello di San Marino e della Riviera di Rimini, portando la Ducati sul gradino più alto del podio a Misano.

Gara tutt’altro che speciale invece per Valentino Rossi, che ha perso posizioni alla partenza e non è riuscito a lottare per i punti, nonostante la grande festa gialla per lui. Il Dottore non ha però perso il senso dell’umorismo: “sono quello che ha perso di più in partenza, ero sull’esterno e mi sono ritrovato ultimo. Poi ho fatto qualche sorpasso, ho superato Dovizioso, ho superato Morbidelli, ho superato Oliveira ed ero con Petrucci… mi aspettavo di vedere P3 sulla tabella, ma era P19!“, ha affermato ai microfoni Sky.

In queste gare si fa una fatica incredibile, e alla fine ti ritrovi diciassettesimo… perccato che non è bastato per i punti. 60mila persone, bella atmosfera, ringrazio tutti per il supporto, ce l’ho messa tutta, mi sono steso due volte, anche… Oggi era bello, correre davanti alla gente cambia la vita e dà un senso a tutto”, ha aggiunto il Dottore prima di commentare la vittoria del suo allievo Bagnaia: “sono molto contento per lui, la vittoria di Aragon lo ha sbloccato mentalmente, due weekend perdetti. L’Academy è contenta e orgogliosa di averlo aiutato“.