Rrahmani, Koulibaly e il poker all’Udinese: per il Napoli è la notte delle prime volte

Primo posto in classifica, primo gol per Rrahmani e prima volta in rete in due gare consecutive in Serie A per Koulibaly: in Friuli è la notte delle prime volte per il Napoli

SportFair

Quattro partite e quattro vittorie, punteggio pieno e vetta solitaria della classifica. Il Napoli non poteva chiedere di più in questo avvio di campionato, perfetto sia dal punto di vista del gioco che da quello dei risultati. La squadra di Spalletti vince e convince, dominando anche il match contro l’Udinese chiuso con uno strepitoso poker firmato Osimhen, Rrahmani, Koulibaly e Lozano. Un filotto di successi a inizio campionato che il Napoli non faceva dalla stagione 2017/2018, la stessa in cui si è trovato per l’ultima volta da solo in testa alla classifica. Lì era la 26ª giornata, stavolta è solo la quarta e per questo motivo nessuno a Napoli e dintorni osa esaltarsi troppo. Il percorso da compiere è ancora lungo ma Insigne e compagni lo hanno iniziato come meglio non avrebbero potuto, togliendosi anche lo sfizio di battere la Juventus al Maradona in questo primo mese di campionato.

Napoli
Foto di Gabriele Menis / Ansa

Le prime volte

La serata del Napoli è anche la serata delle prime volte: quella di Rrahmani ma anche quella di Koulibaly. Primo gol con la maglia azzurra per il centrale kosovaro, che proprio alla Dacia Arena aveva esordito nel gennaio 2021 con una prestazione pessima conclusasi con la sostituzione dopo 45 minuti di gioco. Otto mesi dopo ecco la rinascita in quello stesso stadio, con il primo gol che cancella le critiche e regala a Spalletti un difensore completamente ritrovato. In Friuli arriva anche la prima volta di Koulibaly, che mai in carriera aveva segnato un gol in due partite consecutive di Serie A. Un goleador inaspettato per il Napoli, che avrà bisogno adesso di tutti i propri effettivi per difendere il primato in campionato e cullare quel sogno che al momento, per scaramanzia, nessuno all’ombra del Vesuvio ha intenzione di nominare.