Marcell Jacobs riabbraccia il piccolo Jeremy: il re della velocità cerca di rimediare ai suoi errori, sui social il selfie col primogenito

Jeremy Jacobs riabbraccia papà Marcell: il campione olimpico cerca di rimediare ai suoi errori, sui social un dolce selfie col primogenito 'abbandonato'

SportFair

E’ passato più di un mese ormai da quel fantastico 1 agosto, giorno nel quale Marcell Jacobs diventava campione olimpico dei 100 metri a Tokyo. Pochi giorni dopo, il velocista azzurro si metteva al collo un altro oro, quello della staffetta 4×100, vinta insieme ai suoi compagni di squadra.

A seguito delle sue imprese olimpiche, si è tanto parlato di Marcell Jacobs, all’estero ma soprattutto in Italia ed è emerso che l’azzurro non può ancora mettersi al collo la medaglia d’oro per essere il miglior papà.

Jacobs stesso ha ammesso di aver commesso degli errori, così come suo padre ha fatto con lui, ma non è mai troppo tardi per recuperare ed il velocista azzurro ha deciso di provare a rimediare ai suoi errori. Jacobs, infatti, non è stato mai troppo vicino a Jeremy, suo primogenito, nato dalla storia con Renata Erika, mentre dopo aver conosciuto Nicole Daza ha messo su una famiglia ed è sempre presente per i suoi figli, Meghan ed Anthony.

LEGGI ANCHE: Marcell Jacobs e quella triste ‘tradizione di famiglia’ di abbandonare i primogeniti: “io stronzo come mio padre con Jeremy”

Jacobs, che ha il nome del piccolo Jeremy tatuato sul petto, lo ha finalmente incontrato di nuovo. Sui social il campione olimpico ha pubblicato un selfie in compagnia di suo figlio, felice e sorridente di essere nuovamente insieme al padre, che ha festeggiato e celebrato con entusiasmo dopo le sue vittorie olimpiche.

marcell jacobs