Jorge Lorenzo, il ritiro di Valentino Rossi e l’imminente paternità del Dottore: “non lo invidio”

Jorge Lorenzo, l'addio alle corse di Valentino Rossi e l'imminente paternità: le parole del maiorchino sul suo ex compagno di squadra in Yamaha

SportFair

La MotoGP si prende una piccolissima pausa prima di regalare ancora forti emozioni agli appassionati. Le due gare di Aragon e Misano hanno fatto gioire i tifosi italiani con le due vittorie consecutive di Pecco Bagnaia, in sella alla sua Ducati.

In Spagna è tornato a vivere l’emozione di girare per il paddock proprio un ex ducatista, Jorge Lorenzo che ha appeso ormai il casco al chiodo.  A margine del Gp di Aragon il maiorchino ha parlato con la stampa, soffermandosi sul recente annuncio di Valentino Rossi di ritirarsi: “è triste perché a livello di personalità è stato il più carismatico della storia. Sarà difficile trovare un altro pilota così. Non dico che sarà impossibile, ma sarà davvero complicato per la gente che muoveva. Ha fatto davvero bene al motociclismo. Ma era un momento che doveva arrivare, perché è arrivato per tutti i grandi dello sport, come Jordan o Alì o Maradona. È qualcosa di inevitabile. Quando si invecchia si perdono alcune facoltà e a Valentino è successo questo. Ha dovuto prendere questa decisione perché anno dopo anno era sempre più evidente. Se invidio che diventerà papà? No, sinceramente no. Sembra molto motivato a correre in auto, sono sicuro che si divertirà“, ha dichiarato l’ex pilota.