“E’ stato un’opportunista”, Hamilton attacca e Verstappen risponde: “mi ha spinto contro il cordolo”

Lewis Hamilton e Max Verstappen sono stati protagonisti di un duro botta e risposta dopo l'incidente che ha messo entrambi fuori gioco durante il GP d'Italia

SportFair

Un vero e proprio disastro. Così può essere etichettato l’incidente tra Lewis Hamilton e Max Verstappen durante il GP d’Italia, concluso per entrambi in occasione dell’incidente avvenuto alla prima chicane del circuito di Monza. Un episodio clamoroso in cui il pilota della Mercedes avrebbe anche potuto perdere la vita se non ci fosse stato l’halo, fondamentale per proteggere la sua testa dalla ruota della Red Bull. Interrogato sull’incidente nel post-gara, Hamilton ha attaccato duramente Verstappen: “gli ho lasciato lo spazio all’esterno della curva uno e due, probabilmente in quel punto ha perso il controllo, ed è stato lì che mi è volato sopra la testa. È stato un gesto opportunistico da parte sua, sapeva benissimo che ci saremmo scontrati, ma ha tenuto giù ugualmente il piede continuando a spingere. Devo ringraziare l’Halo, è stato un peccato perché avevo passato Lando Norris ed ero in lotta per la vittoria, è stato davvero un dispiacere non aver concluso la gara”.

hamilton verstappen incidente

La replica di Verstappen

Alle parole di Hamilton ha replicato successivamente Max Verstappen, respingendo le accuse: “fino a quel momento la gara è stata fantastica, poi è andato tutto storto. Sapevamo che mi sarei trovato vicino in curva, Hamilton mi ha spinto in frenata, ho sterzato, ma mi ha sempre spinto sempre più verso l’esterno. Non c’era più margine per fare la curva, mi ha spinto contro il cordolo ed è li che ci siamo toccati. Un peccato, ma c’era bisogno di più collaborazione da parte sua per fare la curva. Da parte mia credo di essere stato corretto, ho cercato di affiancarlo, ma va bene così. Sono le corse e sono cose che capitano, non sono arrabbiato. Giudicheranno gli steward se è stato incidente di gara. Non sarebbe stato positivo se uno dei due l’avesse avuta vinta, ci siamo ritirati entrambi”.